Il vino fa bene??

Novembre è il mese del vino novello, il primo a essere imbottigliato e pronto per essere consumato nei sei mesi successivi (condizione ottimale per gustarlo senza che ne vengano alterate le caratteristiche essenziali).Pronto per essere bevuto già a poche settimane dalla vendemmia, il vino novello è il risultato di una particolare vinificazione che permette di ottenere un sapore fruttato e morbido. Un sapore “autunnale”, che è particolarmente apprezzato dai più giovani e che si accompagna benissimo ai prodotti di stagione, in primis le castagne. Il vino in generale, non solo quello novello è una delle bevande alcoliche più popolari al mondo. E' risaputo che questa bevanda ha degli aspetti benevoli per il nostro corpo. Nonostante gli svariati benefici il vino va sempre considerato come una sostanza alcolica e di conseguenza va bevuto con un’assoluta moderazione

Il limite massimo ragionevole è due bicchieri al giorno per l’uomo e un bicchiere al giorno per la donna, preferibilmente durante i pasti principali e comunque mai a stomaco vuoto.

La differenza tra i consumi consigliati nell’ uomo e nella donna dipende dalle diverse caratteristiche biologiche dell’organismo femminile, che consente di eliminare circa la metà di alcol rispetto a quello maschile. Non devono bere alcolici (e quindi neanche vino). L’aspetto fondamentale nel consumo è di assumere sempre vino di una certa qualità, naturale senza aggiunte di componenti chimici come i coloranti artificiali ecc. .  La qualità di un buon vino risiede spesso in una sostanza detta etanolo. E una molecola che influisce sull’ organismo in vari modi, colpendo diversi organi e causando, a volte, alterazione dell’umore, scarsa concentrazione e poca coordinazione.

Benefici del vino

stando a quanto sostenuto dall’ ampia letteratura scientifica a disposizione, il vino fa bene all’ organismo e soprattutto alla salute del sistema cardiovascolare e cerebrovascolare. Pare inoltre che abbia il potere di allungare la vita; diversi studi epidemiologici hanno infatti evidenziato una maggiore longevità nei bevitori moderati di vino rispetto agli astemi e ai forti bevitori. Una bottiglia di vino alla settimana bevuta come un bicchiere al giorno, o tutta intera in un sabato sera, ha gli effetti per la salute completamente diversi.

I componenti del vino agiscono a vari livelli: 

·        hanno un effetto antiossidante e antinvecchiamento; (in particolare nel vino rosso)

·        agiscono positivamente su colesterolo, trigliceridi e glicemia basale;

·        inducono un aumento della sensibilità dei tessuti all’azione dell’insulina;

·        hanno un’azione fibrinolitica e antitrombotica.

Ridurre il colesterolo – L’idea che bere moderatamente protegga il cuore risiede nel fatto che nel vino c’è un’alta densità di lipoproteine (HDL), in altri termini, colesterolo buono. Se bevi un bicchiere di vino al giorno la tua sensibilità all’ insulina si modificherà innescando una reazione che prevarrà l’ostruzione delle arterie, causata generalmente dal colesterolo.

Folati e Vitamina B – I folati sono fondamentali per la replicazione del DNA: in questo processo concorrono alla corretta divisione cellulare (prevenendo così le anomalie). L’alcol può bloccare l’assorbimento dei folati andando a interagire proprio lì dove il tuo patrimonio genetico va a moltiplicarsi, è un processo che non avviene solo nell’ embrione ma interviene ogni volta che si crea una nuova cellula. Questo si riscontra tra chi assume grosse 
quantità di vino, mentre non accade invece per chi riesce a goderne anche in quantità moderata.

Il vino sembra avere un effetto benefico sulle ossa, contrastando l’osteoporosi sia negli uomini che nelle donne. Alcuni studi hanno ipotizzato un effetto positivo del vino bianco nella prevenzione delle malattie reumatiche; tale beneficio sarebbe dovuto a due sostanze -tirosolo e acido caffeico – in grado di contrastare l’infiammazione.

D’ora i poi anziché bere un cocktail o una bevanda superalcolica, gustatevi un buon bicchiere di vino che non solamente è buono, ma fa anche bene nelle giuste dosi.

Prenota la TUA valutazione corporea, scopri come sono i tuoi valori, riguarda un attimo le tue abitudini. Fatti la domanda: SI PUO' MIGLIORARE?

Recapiti per prenotare la valutazione corporea:

 Cell.3883967375   e-mail: valentyna.shch@gmail.com

Cell.3473116091   e-mail: dima27u@live.it

Cell.3665393986   e-mail: angelini.963@alice.it

Ti auguriamo tanta salute e benessere.

A presto.





Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published