QUESTA CAPRICCIOSA VITAMINA D.


Ormai siamo in piena estate, il periodo più adatto per rafforzare il nostro organismo. Durante i mesi estivi è indispensabile fare il pieno di vitamine per contrastare l’effetto spossante del caldo e godere appieno di tutti i benefici che la bella stagione può apportare .Proprio in questo periodo  mangiamo più frutta e verdura fresca, stiamo più al sole.Proviamo allora a capire perché sono cosi importanti le vitamine e cosa sono.Le vitamine sono composti organici fondamentali per il corretto funzionamento del corpo. Vengono definite micronutrienti poiché, per svolgere la loro funzione, ne sono necessarie piccolissime quantità. A oggi ne sono state identificate 13 e si dividono in due gruppi: quello delle vitamine liposolubili (vitamine A, E, D, K) e quello delle vitamine idrosolubili (vitamine del gruppo B, vitamina C, H e PP). Oggi parleremo di una vitamina un pò  “ capricciosa” , ma importantissima, ed anche una vitamina collegata direttamente alla luce del sole.

 Attenzione ! vi presento vitamina D !!!

 Perché capricciosa, perché importante e che centra il sole? Le domande non finiscono qui, ma proviamo a conoscere questa vitamina passo dopo il passo dal punto di vista pratico. Prima di tutto distinguiamo  che  abbiamo due fonti di questa vitamina, la dieta che fornisce l’ergocalciferolo D2 .  Un ‘altra fonte, la sintesi di colecalciferolo  D3, per azione   dei raggi ultravioletti sulla nostra pelle



L’apporto alimentare di vitamina D è generalmente scarso . Le fonti alimentari con il più alto livello di vitamina D sono il tuorlo dell'uovo, il burro, il pesce grasso, l'olio di pesce, le frattaglie, e i funghi esposti ai raggi UVB purtroppo non sono assolutamente sufficienti per coprire il fabbisogno. Ma comunque dobbiamo ricordarci che questi alimenti non possono mancare nella nostra dieta.


 E adesso la cosa molto interessante, perché la vitamina D è  direttamente collegata alla luce del sole? Non è tutto cosi semplice come sembra. Ci ricordiamo tutti la raccomandazione dei medici non esporsi al sole alle ore più calde e tutti i rischi ad esso collegati, ma c’è un problema, che questa capricciosa vitamina D viene sintetizzata per azione dei raggi ultravioletti sul 7-deidrocolesterolo nella pelle. E non finisce qua … la radiazione ultravioletta necessaria per questa trasformazione e quella degli UVB (290-315nm). L’ozono assorbe efficacemente le radiazioni UVB e, di conseguenza, nel primo mattino, nel tardo pomeriggio e la sera pochissimi fotoni UVB raggiungono la superficie della terra, non permettendo una radiazione sufficiente per la formazione della vitamina  D. Anche la latitudine  è importante, perché al di sopra dei 35 gradi ( Italia 37 e 47 gradi) , nel periodo da ottobre a marzo, la radiazione UVB non è sufficiente per la formazione della vitamina. Come si fa allora? Usando sempre buon senso ovviamente!  esponendosi al sole nel ore centrali della giornata, per circa 15-20 minuti, evitando le scottature, ma senza coprile la pelle con le creme protettive, che non permetterebbero  la sintesi della vitamina.  Quindi riassumendo:

. sfruttiamo i mesi estivi, perchè solo in questi mesi i raggi UVB  raggiungono la terra (Italia)

. 15 - .20 minuti di sole alle ore centrali della giornata , magari più volte al giorno(ATTENZIONE A NON SCOTTARSI!) perché solo in quelle ore abbiamo la radiazione sufficiente per la formazione della vitamina.

Veramente cosi importante questa vitamina?

La carenza di vitamina D non dà problemi o disturbi nell'immediato ma si riscontrano sul lungo periodo.  La vitamina D in realtà agisce secondo  le caratteristiche  di ormoni steroidei. Importante non solo per il metabolismo del calcio e fosforo  e mantenimento della salute ossea per tutta la vita, ma  regola anche il sistema immunitario... l' eventuale carenza   comporta l'insorgenza di molte malattie fra le quali per esempio quelle autoimmuni come la sclerosi multipla, diabete tipo 1 , l’artrite reumatoide, il cancro, le malattie cardiovascolari e malattie infettive.  Per cui direi che è molto importante verificare di non essere carenti, semplicemente con un esame del sangue!!! Ma nel frattempo godiamoci il sole dell'estate e curiamo bene la nostra dieta.

Ti auguriamo tanta salute e benessere

A presto



Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published